venerdì 15 agosto 2014

Agosto

Agosto è il mese in cui prendo un kg.
Agosto è quando sono costretta a 3 settimane di ferie che avrei gradito in un qualunque altro mese dell'anno.

Agosto è la gente contenta di "solesalespiaggiacaldocoseestive" e io che "no".

Agosto è mese di quattro compleanni che non posso dimenticare, più di tanti altri di cui invece mi importa poco, che io con le persone estive difficilmente ci vado d'accordo, ma se ci vado d'accordo poi è per sempre.
Agosto è stato una minaccia di ricatto: "se voglio ferire dico agosto", ed effettivamente mi aveva ferito, ma era servito a chiudere un cerchio di domande, di dolori, di minacce sospese, di un livello al quale io avevo deciso di non scendere e per cui il tempo mi sta dando ragione.

Agosto è il mese in cui se faccio esami medici vanno male, così non ne faccio, e sto bene.
Agosto è portare i bambini al mare perchéfabene e trovare il modo di farmelo piacere.
Agosto è volere che quelle vacanze non volute non finiscano.

Agosto è vedere amici speciali che tornano a casa per le vacanze.
Agosto è cielo blu, mare blu, umore blu, costume blu. E per fortuna ci manca la pillola blu.

Agosto è cosce e zanzare.

Agosto è il terrore dell'abbronzatura e spf50, ombrellone, cappello, maglietta e pelle dorata come se non avessi fatto nulla per evitarla.
Agosto è il dubbio di essere felice o meno, ed esserne certa quando non dovevo ed esserlo un po' meno quando invece (punto).
Agosto è fare tardi la sera e svegliarsi presto la mattina, e gioire di giornate piene.

Agosto non è mese per me.
Però dai, quest'anno mi applico.

8 commenti:

  1. ma se non sembra neanche agosto quest'anno! (che poi già luglio non sembrava luglio) e poi ti giuro che quando per anni non ti puoi prendere le vacanze nè di luglio nè di agosto e non c'è un cane in città che conosci, nè in giro per il web, guarda che poi ti penti di non averle amate le vacanze estive specie quando agosto fa l'agosto sul serio e tu arranchi nell'alito del sanbernardo grondante aspettando bus che non passano mai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ok, Amanda, chiedo venia: sono mooooolto contenta delle mie ferie estive :)

      Elimina
  2. Leggere questo post oggi che a milano piove e fa un freddo becco.. fa un po' strano. ma di tutte le cose scritte, da brava egoista ho amato questa " io con le persone estive difficilmente ci vado d'accordo, ma se ci vado d'accordo poi è per sempre. " <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, ma tu lo sai Strega che <3.
      e uno di quei quattro sei ovviamente, ovviamente tu.

      Elimina
  3. Per me Agosto è stato vacanza e tante cose belle.
    Ma Agosto è anche il rientro alla normalità e alle nuove situazioni che mi aspettano.
    Son qui che mi vien da piangere pensando al mare.
    Direi, quindi, che Agosto è un gran bello stronzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà ammetto essermi goduta abbastanza pure io le mie vacanze... se trovi il gruppo terapia per quelli che piangono per le vacanze finite, scrivimi e ti raggiungo!

      Elimina
  4. Agosto, croce e delizia dei nati d'inverno. E di quelli che non hanno ferie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agosto è anche l'arrivo di fichi, uva e fichi d'india. Ecco, consoliamoci così.

      Elimina