martedì 23 settembre 2014

de bello mundi

Tempo fa scrissi una cosa sui vincitori e i vinti.

La scrissi con la convinzione di ESSERE stata battuta in uno scontro impari.
Ora, molto tempo dopo, so di AVERE vinto, lealmente.

Ed è la prima volta che avere è indiscutibilmente meglio di essere.

Ed è anche la prima volta che il premio sono io.

13 commenti:

  1. Wao, vincitrice, premiatrice, premio e premiata! Tutto assieme. E a lungo raggio: cosa si può chiedere di più? :D

    P.s. un paio di post fa ho fatto il giochino per cui mi avevi taggato^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz, c'è sempre un di più, ma meglio fare un passo alla volta :)
      (visto, sei stato bravissimo! <3)

      Elimina
  2. Noi siamo il premio migliore. Ritrovarsi è impagabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure cerchiamo sempre premi lontani, Mareva, quando basta poco più di uno specchio :)

      Elimina
  3. Vincere se stessi è quanto di più prezioso si possa sperare di ottenere. Qualcosa che pochi hanno e quasi nessuno sa apprezzare.

    RispondiElimina