mercoledì 10 settembre 2014

Ricchi premi e cotillons


Ordunque, veniamo a noi.
Ho vinto un premio.
Quindi, gaudio e giubilo, e cori in festa...
ta-dàààà



sono una blogger molto ispirante!
non so bene cosa possa ispirare, o anche inspirare a volte, però ecco, mi sento davvero onorata per aver ricevuto il premio, e in particolare per averlo ricevuto da Mareva che io amo moltissimo, un po' perchè è una redhead, un po' perchè mi ricorda le suicide girls, e fin qui potrebbe sembrare un'ammirazione solo un po' pornA, ma anche e soprattutto perchè amo la sua scrittura, la sua fame compulsiva, il suo raccontare l'ammore con due emme, il suo cane, i suoi viaggi e anche basta che mi sembra di aver esagerato.

Queste le regole previste dal premio:

1. Ringraziare colei/colui che mi ha nominato.
2. Elencare le regole e visualizzare il premio.
3. Condividere 7 fatti su di te
4. Nominare altri 15 blog e lasciare un commento per fargli sapere che sono stati nominati



5. Mostrare il logo del premio sul tuo blog e seguire il/la blogger che ti ha nominato.

Con la 1, la 2 e la 5 ci siamo, ora veniamo alla parte difficile.

Condividere 7 fatti su di te:
Niente di troppo serio, credo, altrimenti non sarebbero su di me.

- sono nata in uno dei giorni della merla, e questo credo valga più di qualunque altra definizione del mio carattere
- mi trovo meglio con i numeri che con le persone
- la mia carriera artistica ha avuto delle fasi, che invece che con dei colori come Picasso, mi piace identificare con le relative safeword
- questo è il mio quarto blog, e dei tre precedenti uno è stato cancellato, uno nascosto e uno lasciato morire in solitudine
- il mio figlio "grande" mi ha fatto scoprire che amo il gelato al pistacchio, quello piccolo che non tollero la soia
- non so guidare senza musica
- il mio colore preferito fuori è il giallo, dentro è il blu



4. Nominare altri 15 blog e lasciare un commento per fargli sapere che sono stati nominati
Dunque, 15 non li ho. Non very inspiring. Quindi, con la speranza di sopperire a tale mancanza, ne metterò meno, ma dirò perchè sono stati nominati

Amanda, di micacotiche: perchè scrive in maniera sublime, e leggere le sue storie mi lascia sempre senza parole (e infatti non commento mai, e sembro un po' maleducata)
LaStregaBianca di unbeldivedremo: perchè lei è lei, e non c'è altra spiegazione che ci abbiano separate alla nascita
Red di thatfaintingthing: perchè è bello trovare i miei pensieri nelle sue parole
LaMora di unamorainside: perchè quando passa, mi capisce sempre
Emme. di emmepuntato: perchè certe cose nascono da bambine, ed è bello che ci siano ancora alla soglia dei trenta
MikiMoz di moz'o clock: perchè amo gli adulti che sanno essere bambini dentro
SignorinaEffe di unmetropiùinlà: perchè blu chiama blu, e perchè abbiamo fatto i 100happydays insieme e ora mi sento mezzo sua sorella
Baol di vorreiessereunbaol: perchè spesso non ci capisco niente, ma è un niente che mi piace da morire.

E ora a voi.
io torno eh, certo che torno.






12 commenti:

  1. Grazie mille cara! Avevo già ricevuto questo premio ma siccome ancora non metto il post apposito (sono in ferie XD) riesco a farne uno unitario!
    Un bacione^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva i post cumulativi, per noi pigri vincono sempre!

      Elimina
  2. troppo buona
    io di solito però sono infame e le catene premiesche le interrompo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo, il tuo blog è una cosa seria, mica cotiche :)

      Elimina
    2. Ero serissima in realtà!

      Elimina
  3. si può dire che mi sono commossa? grazie! ci impiegherò un secolo a rispondere, ma mi impegno solennemente a farlo! :) ora sfogo un po' di curiosità e mi spulcio gli altri blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non abbiamo fretta, siamo alla soglia dei 30, mica dei 70, dai!

      Elimina
  4. Il cane è la chiave di tutto <3

    RispondiElimina
  5. ciao sorella di blu, grazie per avermi pensata, mi hai fatto sorridere.
    oggi ho già superato la mia asocialità e ho risposto alla catena dei libri su facebook..due in un colpo solo sarebbe troppo, finirei per non riconoscermi e avere crisi di identità. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, con calma, la vita sociale va sempre in dosi farmaceutiche. Basta non arrivare nelle dosi omeopatiche.

      Elimina