martedì 23 dicembre 2014

del natale e dei soprammobili di thun

In questo periodo dell'anno tutti cercano di essere più buoni.
Per come la vedo io, c'è un nome per tutto questo: ed è ipocrisia.

Io amo a Natale le persone che amo il resto dell'anno. Frequento le stesse persone che frequento a marzo, fatta eccezione per quegli amici che vivono fuori e che tornano a casa per le feste.
Ci sono per chi mi permette di esserci tutto l'anno, e per chi mi sorride tutto l'anno.

Non cambio le mie abitudini per Natale, a parte forse che bestemmio un po' di più per il traffico.

Eppure le lucine natalizie hanno un buon effetto su di me.
Sono profondamente e scientificamente atea, e non ho niente di speciale a cui credere in questo periodo dell'anno. Ma le lucine sono  meravigliose.

Che poi non sono solo le lucine. E' l'effetto che la lucina fa con l'umidità fredda dell'aria.
Come quando guidi e il vetro è un po' appannato e pure gli stop delle macchine sembrano luminarie natalizie e fanno subito festa con quell'alone rosso sbrilluccicante.

Penso al Natale dello scorso anno. Penso a chi c'era e mi vengono i brividi. L'ipocrisia a natale è persino peggio dei soprammobili di thun che non piacciono a nessuno ma che tutti regalano. 
Penso a ciò che è successo dallo scorso natale ad ora. I 12 mesi che mi hanno portato qui. Non è stato facile, continuare ad essere me stessa in questi 12 mesi, continuare a combattere i mostri, continuare a volercela fare.

Non sono ancora pronta per il mio bilancio di fine anno, per ora ho solo dei buoni propositi per le feste:
1. non mangiare troppo
2. continuare ad allenarmi anche dopo aver mangiato troppo
3. non giustificare l'aver smesso di allenarmi dando la colpa a chi ha cucinato troppo
4. non essere io quella che cucina troppo
5. ricordarmi di non bere visto che sono sotto antistaminici
6. smettere gli antistaminici due giorni prima capodanno
7. metter in ordine la cantina.

E, a tutti voi, AUGURI! 

3 commenti:

  1. Salvo anche io solo le lucine. Non capisco, poi, perché la gente si debba trasformare in uno spot pubblicitario quando di solito è caratterizzata da acidità.

    Ti abbraccio, sii serena.

    RispondiElimina
  2. ma perché durante le feste la cantina? Salvo che non sia una scusa per bere le bottiglie dopo aver smesso gli antistaminici ;)

    RispondiElimina
  3. Io mangerò senza ritegno e senza alcun proposito particolare.
    L'ipocrisia? Magari sì, però è illuminata dalle lucine ;)
    Quel che conta davvero, tanto, lo sappiamo solo noi cos'è^^

    Moz-

    RispondiElimina