lunedì 9 novembre 2015

un quarto di miglio alla volta

la bellezza delle giornate piene in cui ci sono mille piccoli obiettivi e in cui a fine giornata puoi guardarti allo specchio soddisfatta della strada percorsa.

i progetti che piacciono, le idee che funzionano, i lavori che arrivano.
i muscoli che lavorano raggiungendo risultati nuovi.
il corpo che si ricorda il gusto delle cose belle e le ricerca, non riuscendo più ad asserne sazio.
l'amore fatto delle cose che ci sappiamo dare e delle cose che ci possono essere, e niente più.
imparare ad accettare i limiti, le cose brutte che accadono, i disastri imminenti per i quali non possiamo fare nulla.
avere più a cuore ciò che so io, di ciò che pensano gli altri.

e poi si, si stava meglio quando si stava sugli alberi, ma anche qui, oggi, c'è il sole e regna finalmente il silenzio.

e il mio pezzetto di cammino è compiuto anche oggi.

8 commenti:

  1. Risposte
    1. ogni tanto servono, non può piovere depressione per sempre!

      Elimina
  2. il punto è esattamente questo: un altro pezzo di strada fatta, ogni singolo giorno.
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto K, e non ho proprio più voglia di stare seduta!

      Elimina
  3. La meraviglia di rubare per strada una frase detta male e vederla poi trasformata in parole belle e vicine. 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu, fonte ispiratrice di questo post, ♥

      Elimina
  4. la meraviglia di leggere un post così bello e positivo di lunedi mattina. In questo lunedi mattina in cui ce n'è tanto bisogno <3

    RispondiElimina